Come arredare un piccolo balcone, terrazzo o giardino? Bricolo lo sa 😉

Hai un piccolo spazio outdoor e la stagione è troppo bella per non approfittarne? Se sei a corto di idee su come trasformarlo al meglio nella tua isola felice su misura sei atterrato nel posto giusto: non temere, anche uno spazio minuscolo può rendere tantissimo se sfruttato bene. L’abbiamo chiesto a Bricolo e lui ha sorriso: sarà un giochino da ragazzi. Pronto?

1 – Idee e ispirazioni per un arredo da giardino… in poco spazio: cuscini. Tanti cuscini.

Colorati per un effetto pop o che festeggi la bella stagione, oppure mono o bicromatici per uno stile più chic. In questo caso, tutti i tessili vanno “pensati” in abbinamento o contrasto, come pure gli elementi dell’arredo giardino, e le “ovvie” piante (balcone, terrazzo, giardino… è lo stesso: senza piante, che spazio esterno è?). Abbinamento è la parolina magica che guiderà un perfetto spazio esterno piccolo ma tanto magico: l’atmosfera sarà così accogliente e unica che dimenticherai i metri quadri. Sì, ma quali colori? Sul monocromo non abbiamo dubbi: il bianco e i toni del beige regnano sovrani, da abbinare ai toni del legno e piante verdi (e perché non gigli bianchi?). Gli accostamenti bicromi sono una tentazione che le signore più stilose apprezzeranno moltissimo: l’elegante bianco-nero è un classico di tendenza quest’anno, da ricercare in fantasie etniche di tappeti e cuscini d’arredo, lanterne, arredamenti da giardino, rattan e ceste… e se non li trovate in commercio, o la spesa eccede il budget potete sempre pensarci voi con vernice e pennello!

Altri colori per un arredo terrazzo piccolo ma non caotico: l’estivo blu (e le sue varie tonalità), specie se in contrasto col bianco, il verde salvia (uno dei colori tendenza 2020), il rosa cipria e rame. Nei mix di colore vale la regola “non più di tre” (per evitare spiacevoli effetti arlecchino) ma decisamente sì a tinte accese: giallo limone, azzurro mare e rosso carminio ad esempio sono una tripletta di colori primari gioiosi e vivaci.

2 – Ispirazioni per un piccolo terrazzo: arredamento salvaspazio su misura

Nel senso che o lo trovi… o lo fai da te, il che può essere divertente, rilassante e anche molto economico: in quest’articolo troverai alcune ispirazioni per un arredo per balcone piccolo fai da te e idee su mobili realizzabili col pallet, mentre in questo avrai direttamente indicazioni su come fare una fioriera verticale in pallet.

Se lo spazio lo consente, il classico tavolino da giardino con divanetto e poltroncine abbinate è una scelta sempre azzeccata, ma se vuoi arredare quel piccolo terrazzo o balconcino da cui pensi di non riuscire a cavare nulla… ebbene ci sono tante soluzioni percorribili. I suddetti cuscini di piccole, medie e grandi dimensioni, su un bel tappeto per esterni, mentre sedie e tavolino pieghevoli sono un’altro ottimo esempio di arredo salvaspazio per balcone; e perché non considerare anche una bella amaca? Una panchina da giardino invece è un’idea romantica che potrebbe abbellire e insieme creare un suggestivo angolo lettura nel tuo piccolo terrazzo da arredare (e se si tratta di una panchina/box contenitore è anche un arredo per esterni salvaspazio).

 

3 – Spazio esterno piccolo: tende da sole, ombrelloni da balcone & co.

Sì, l’ombra serve.: nelle ore più assolate, sarebbe un peccato non poter sfruttare questo bel paradiso a domicilio, ma non a costo di un’insolazione. Le possibili soluzioni sono tante: se pensiline e solai non raggiungono lo scopo, le tende da sole, teli in lino opportunamente sfruttati e ombrelloni adatti per balconi o spazi esterni faranno sicuramente centro. Se lo spazio lo consente, un bel gazebo poi sarebbe l’ideale. 

Sono tutti arredi per esterni che oltre ad ombreggiare, contribuiscono a mantenere la privacy: un altro elemento importante e a basso costo è l’uso del canniccio perimetrale.

4 РArredare un piccolo balcone: il verde ̬ un alleato importante

Come si diceva qualche riga fa, senza le piante che spazio esterno è? Se piccolo, poi, non può che beneficiarne, perché arredare con piante da balcone o terrazzo crea di per sé la giusta atmosfera per la tua minuscola oasi urbana. Un giardino in città, infatti, è possibile anche se non hai un vero e proprio giardino, fidati: una fioriera verticale può essere una bella soluzione sia nel caso a spalliera, sia nel caso di un portavasi angolare. Vasi, sottovasi e fioriere da balcone segneranno così il confine dello spazio felice: ospiteranno dalle piantine da esterno floreali di più facile coltivazione, come lavanda, gerani, ibisco, petunie, violette, ciclamino, nontiscordardime… alle più esigenti come rose, orchidee, glicine, calendula. 

Le piante grasse sono sempre un’ottima scelta per un terrazzino, e molte di esse possono anche dare belle infiorescenze colorate; tra i rampicanti ricordiamo l’edera, che oltre ad essere facilmente coltivabile e resistente, può abbellire in verticale o arcate spazi ristretti dando un tocco magico al tuo angolino di relax all’aperto.

Anche il verde sintetico può essere una pratica soluzione: pensa ad un tappeto verde, ad esempio; o uno strato di simili-prato sintetico con cui rivestire la pavimentazione del tuo terrazzino; o ancora a un rivestimento di canniccio per tappezzare la ringhiera del balcone o il perimetro del terrazzo: servirà sia per garantire la privacy, sia per creare un’ambientazione ideale per il tuo mini giardino pensile!

5 – Illuminazione per arredare un piccolo balcone: dalle lanterne alle luci d’atmosfera

Last but not least, l’illuminazione per esterni è determinante per creare un’ambientazione da sogno anche in un piccolo terrazzo o balconcino: dalle classiche plafoniere o lampade da esterno, alle candele e lanterne da giardino, di tutte le forme e dimensioni, da terra o a sospensione, ai vasi luminescenti (se lo spazio lo consente), fino al filo di luci sospese per un’atmosfera bohémien e romantica, le possibilità sono infinite. In quest’ultimo caso, che le lampadine siano “nude” stile vintage industrial o del tipo a “lanterna”, sta a voi deciderlo in base allo stile dell’arredo da balcone scelto: il filo di luci può anche essere personalizzato, creando appositamente festoni e lampioni di carta homemade. Certo, una cena a lume di candela sul balconcino tra le piante è già un’idea molto carina e accogliente, ma nel momento in cui si spegneranno le luci, Il resto lo faranno le stelle…

 

Ti piacciono le nostre ispirazioni? Le hai seguite o le seguirai? Hai anche tu un piccolo giardino o terrazzo da arredare o che hai già arredato? Ti va di condividere con noi le soluzioni che hai adottato? Fallo anche sui nostri profili social Facebook (BricoCasa Deodato) e Instagram (@bricocasa.deodato): resterai in contatto con i nostri amici e con Bricolo, che non vede l’ora di vedere cosa combinerete su quel mini balcone!